menu

28/05/18

I.A. Energia toroidale, bio-nanotecnologia, robot, Smart Grid, Wearable, Chip

 *** Nuova edizione ***

Ci troviamo nell’epoca transitoria più difficile, nella quale dobbiamo decidere se seguire la rotta evolutiva della coscienza luce o la direzione dell’Intelligenza Artificiale con le conseguenze che queste ingannevoli tecnologie comportano…

E questo si può osservare sempre di più nello sviluppo delle reti sociali, in cui le persone non si rendono conto che si sta creando una tecnologia multisensoriale pericolosa e disumanizzata. Stanno cadendo in una cibernetica e una I.A. nelle quali sia le capacità cognitive umane che la nostra evoluzione genetica si trovano in grave pericolo di declino… e alla fine ci ritroveremo totalmente robotizzati, insensibili e con molta freddezza emotiva, mentale e comportamentale.

E se a questi nuovi prototipi di I.A. aggiungiamo la Biotecnologia, la Nanotecnologia e il Transumanesimo, progetti come il Blue Brain e Avatar per creare diverse sottospecie di cyborg o cloni digitali in tutto il mondo… si tratta di un grave problema che le masse non hanno considerato. È per questo motivo che ai padroni del potere globale interessa unicamente mantenere le masse iperconnesse e rinchiuse nei loro computer, Tablet, iPad, cellulari di ultima generazione affinché cadiamo tutti nella trappola della robotica e loro possano così impadronirsi della nostra vita e del nostro cervello…

E che cosa possiamo dire del Blockchain con la sua catena di blocchi di controllo, o della Smart Grid, rete elettrica intelligente, o del 5G con le sue nocive frequenze di microonde… o della tecnologia Wearable, ossia indumenti, bracciali, orologi, occhiali intelligenti… che contengono un chip collegato ad altri dispositivi? Perché l’élite tecnocrate e la neuroscienza con la sua attrattiva Intelligenza Artificiale hanno tanta fretta di trasformare l’umanità in macchine insensibili e robotiche?