menu

17/01/20

Pleiadi Diwali, divinità India, 4 Età Yuga, Biofotoni, Cocreazione quantica

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN QUATTRO PARTI***

Molte culture diverse celebrano in tutto il mondo, nelle loro tradizioni, il loro legame con le Pleiadi. Perché i nostri antenati erano tanto colpiti da questa costellazione? E perché nell'antica India, ed anche oggi, si fanno celebrazioni dove si vedono ovunque luci e giochi pirotecnici? Benché la memoria popolare si sia cancellata con il passare dei secoli, la realtà è che tutto si deve alla lontana tradizione dell'entrata del Sole Alcione nel nostro Sistema Solare...
Per questo il Diwali è festeggiato in tutta la nazione dell'India e rappresenta l'Anno Nuovo, è una cerimonia che tutti aspettano con somma devozione poiché celebra la vittoria della Luce sulle Tenebre, la Saggezza sull'Ignoranza. E questo è successo nei diversi periodi ciclici o Età dell'Universo o Yuga, epoche dove gli dei Brahma, Vishnú e Shiva combatterono contro gli Asura, come nelle epoche posteriori delle guerre dei Bharata, i Kshatriya, nella loro lotta contro l'oscurità, o dei Rajput, Poro, la regina Padmavati, Bajirao e posteriori eroi che lottarono contro la dominazione dell'India, come Mangal Pandey, Manikarnika…
E tutto questo sarà attualmente collegato a noi e con la nostra capacità di produrre ed emettere biofotoni che la scienza sta scoprendo? Dato che esistono scienziati che affermano che, oltre agli atomi e molecole, abbiamo anche una quantità di biofotoni che emettiamo con il corpo umano.
Non dobbiamo dimenticare che la luce che stiamo ricevendo e alimentando attraverso i biofotoni ha origine nell’astro Sole e questo a sua volta è legato al Sole Alcione delle Pleiadi perché il nostro Sole è uno dei sette soli che appartiene al cumulo stellare pleiadiano, cioè tutti abbiamo un vincolo diretto con le Pleiadi, è per questo che molte culture e civiltà antiche le hanno sempre riverite con fervore e rispetto per evolvere e fare parte di un macrocosmo universale ed anche essere cocreatori di un nuovo destino con una vita più sottile ed evoluta…


21/12/19

Neurologia del Male, Cervello Rettiliano, Violenza Genere, Maschilismo-Femminismo

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***

Il comportamento aggressivo e la violenza causano lesioni e traumi mentali duraturi a molte persone, con costose conseguenze umane ed economiche, qual è l’origine di questa violenza che aumenta ogni giorno di più?
Studi scientifici dicono che i fattori genetici giocano un ruolo fondamentale dato che sono coinvolti nella produzione di determinati neurotrasmettitori e possono provocare una maggiore propensione all’aggressività, all’alcolismo ed agli assassinii violenti, tuttavia la biologia non determina il nostro destino perché il cervello è plastico e malleabile a seconda dei fattori interni ed esterni, sostanze, etc.
C’è anche la partecipazione di determinate strutture cerebrali, l’influenza di determinati ormoni, l’educazione...
E non solo, il comportamento violento può anche scaturire da una mente distorta, irrazionale e patologica che vede le cose differenti da come le vedono le persone normali, come il disturbo di identità dissociativo o personalità multiple.
Ma quali sono le cause principali che influiscono su questa crescente violenza sociale che non smette? Contribuiscono forse i film del terrore e i giochi al computer? Esiste forse una base biologica neuronale che spinge affinché questo succeda? Sappiamo che esiste il cervello rettile e le sue funzioni basilari e istintive che si muovono attraverso il potere, la forza e il dominio, la territorialità. Ma come influisce sui nostri comportamenti e in quelli dei politici e in coloro che dirigono il mondo del cinema, la moda, o nei pedofili del clero o delle famiglie reali... sarà forse correlato con l’aumento degli abusi che le persone stanno tirando fuori?
E cosa dire sulla terribile violenza di genere, sia sociale, psicologica, sessuale, etc., con dati allarmanti in tutto il mondo e le sue nefaste conseguenze? E sul maschilismo e femminismo che separa e crea conflitti... su cosa si fonda, farà forse parte di una manipolazione ben organizzata?


15/11/19

Gente Tossica,Conflittiva,Esplosiva,Manipolatrice, Famiglia dissociata, Millennial

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***

Viviamo in un’epoca nella quale esistono ovunque persone problematiche e difficili, bellicose e belligeranti con tutti. Persone che protestano per tutto, che sminuiscono e disprezzano, persone narcisiste ed egocentriche che si sentono importanti mettendosi in risalto e criticando gli altri, etc., danneggiando così le relazioni sia familiari che sociali. E quale sarebbe la soluzione per risolvere questa situazione così abituale?
Solo nel momento in cui riusciremo ad identificare il modus operandi di queste persone emozionalmente esplosive, persone tossiche con la loro carica di risentimenti, rabbia e arrabbiatura costante come forma di comunicazione e comportamento quotidiano, riusciremo a vivere in armonia e stabilità emozionale.
Questo è il motivo per cui dovremmo saperci relazionare adeguatamente con le persone e così evitare contrattempi perché siamo immersi in un mondo di cinismo e ipocrisia in cui risaltano gli atteggiamenti sleali ed ogni tipo di simulazione.
D’altro canto esistono anche persone manipolatrici e persuasive, che attraverso complimenti e promesse maneggiano le masse e fanno parte degli affari, gli educatori che con le loro prediche e risorse cercano di persuadere l’uditorio ed è dove spuntano le dipendenze e la crescente pedofilia di perversi provenienti sia dal clero religioso che dagli stessi politici corrotti....
E che ruolo giocano in questo le famiglie? Continua ad essere attuale il pilastro della società? Che cosa succede con le famiglie disfunzionali, nelle quali esiste manipolazione emozionale, violenza, genitori autoritari o permissivi? E sull’aumento di divorzi, di giovani che decidono di non sposarsi, i nuovi millennial che non vogliono alcun tipo di impegno...? E che cosa sta succedendo con le relazioni interpersonali dove abbonda una emotività esagerata, persone tossiche portatrici di emozioni negative, criticone, condotte nevrotiche e una manipolazione come non è mai esistita prima?


17/10/19

Giappone robotizzazione rischio IA 5G chip disumanizzazione controllo dipendenza

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***
In Giappone milioni di giovani si sono lanciati a far parte della dominante occidentalizzazione abbandonando tutto ciò che è tradizionale e adottando stili più moderni, il mondo digitale e le nuove tecnologie. I giapponesi personalizzano sempre di più le loro macchine e danno nomi ai loro robot, ai cellulari, riproduttori... personaggi dei videogiochi, cantanti e attori virtuali. Cioè, i dispositivi elettronici sono così vitali per la vita giapponese che stanno diventando membri virtuali della famiglia e molte persone passano più tempo con le macchine che con i loro famigliari.
Viviamo in una società dove l’intelligenza artificiale sta alterando enormemente il cervello dei bambini e dei giovani e fino a che non si prendano urgenti misure di sicurezza, il destino di questa umanità farà parte di una automatizzazione con effetti irreparabili, perché debilita il sentimento, l’espressione, la naturalezza facendo sì che si stia creando una generazione di giovani insensibili e di bambini robot.
La tecnologia e la robotica ci stanno facendo diventare sempre più vulnerabili, nonostante la loro utilità nelle società come quella giapponese dove non esiste la manodopera per molti lavori e l’invecchiamento della popolazione è molto pronunciato, per questo gli androidi robot in Giappone sono accolti bene...così esistono robot neonati, robot animali domestici, androidi presentatori, attori, robot camerieri, cuochi, robot politici....
Così sta aumentando la fusione dell'uomo con la macchina, fino a trasformarci in una razza transumanista di cyborg androidi. E benché questo potrebbe sembrare irreale, ci sono molti futuristi che credono che la creazione di macchine con l’Intelligenza Artificiale si stia trasformando già in realtà e questo segnerà la fine dell'umanità perché arriverà il momento in cui l'intelligenza artificiale supererà l'intelligenza umana.  E che cosa possiamo dire in merito alla nuova rete di connessione 5G ed i suoi enormi rischi per la salute e per l’ambiente come per la vita umana, animale e vegetale?  E che relazione ha tutto questo con il fatto che si sono create alcune reti neuronali artificiali affinché possano somigliare al cervello umano biologico e simularlo? E sull'impresa chiamata Neuralink focalizzata nella fusione o interfaccia tra gli umani e l'elettronica, quali sono i suoi obiettivi?


13/09/19

Saccheggio Anglo-sassone India, Feste Cultura Templi, Vimana, mistero Naga-Maya

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***
Nella seconda parte di questo interessante documentario dedicato alla millenaria cultura Indiana dobbiamo dire che gli inglesi sfruttarono l’India attraverso la Compagnia delle Indie Orientali per rifornire l’industria britannica di materie prime e mano d’opera economica per più di due secoli.
E benché molti Raja si siano ribellati,  il dominio anglosassone ha distrutto palazzi e città in tutto il paese, l’economia indiana è stata smantellata e distrutta e questo ha portato all’impoverimento di massa e a severe carestie ed epidemie, specialmente in Bengala dove sono morti tra i 3 e i 5 milioni di persone...
Ma non è tutto, crearono un Esercito di 4 milioni di indiani tra la 1° e la 2° Guerra Mondiale per combattere con l’Inghilterra dando con ciò un aiuto alla vittoria del Regno Unito. E ciò che è più grave, l’Impero britannico ha astutamente mantenuto fuori dalla percezione mondiale questi dati, così come il genocidio, unito al razzismo ed alla segregazione dei nativi dell’India come se si trattasse di una nazione incolta.
Eppure le sue profonde radici sono state molto ricche di conoscenza, linguaggio, nell’architettura, con i suoi meravigliosi templi ancestrali che conservano ancora il mistero della loro costruzione, il gigantismo con resti di orme inesplicabili, colonne tornite con perforazioni ben precise, fatte con strumenti e tecnologia molto avanzati tipo laser, il mistero dei suoi vimana o navi volanti.
Tutto questo unito alla sua ricchezza culturale con grandi e colorate feste come il Diwali, il Ganesh Chaturthi, Holi festival, il Durga Puja, il Teej tra altri, dedicati principalmente alle sue divinità che sempre li proteggevano.
E che dire del mistero che circonda i Naga indù dei quali si dice che siano stati in grado di viaggiare fino alle terre del Messico precolombiano per lasciare le loro profonde conoscenze? Chi erano questi esseri e come arrivarono alle terre maya, dove ci sono ancora i resti della loro presenza?


22/08/19

Colonialismo inglese India Vimana Cosmogonia Tecnologia. Taj Mahal tempio indú

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***

Prima di tutto, dobbiamo sapere che la nostra ampia storia e le tradizioni ancestrali purtroppo sono state sottoposte a mal intenzionate tergiversazioni al fine di non farci conoscere la verità di molte cose.
In questo documentario possiamo evidenziare come il potere egemonico anglosassone si è manifestato spietatamente nelle Isole Britanniche impadronendosi di terre che non gli appartenevano. E il suo dominio imperialista si è esteso fino a sottomettere l’America, il Canada, i territori dell’Africa, del Medio Oriente, dell’Asia, Singapore, Hong Kong, l’Oceania e senza contare le innumerevoli isole nell’Atlantico o nell’Oceano Indiano e nel suo affanno di dominio hanno provocato guerre in Europa per ottenere così territori in tutti i continenti del mondo perché erano sicuri che nessuno li scoprisse, mentre generavano miseria e dolore in tutto il mondo intanto che si arricchivano
In questo modo l’Impero inglese ha colonizzato anche l’India, un popolo di enorme ricchezza che avevano ereditato dai loro predecessori fino a che il popolo con il Mahatma Gandhi in testa, è riuscito a liberarsi dal giogo anglosassone che li aveva governati per più di 2 secoli provocando una scia di milioni di morti e rovine in un subcontinente devastato.
Nonostante ciò è molto importante sapere che la millenaria cultura indù possiede una immensa conoscenza metafisica, cosmologica, tecnologica e architettonica. Con gli dei Brahama, Vishnù e Shiva e le loro consorti Saraswati, Lakshmi e Shakti hanno diretto il loro popolo per molti anni creando una civiltà altamente avanzata, lasciando poderose costruzioni, templi e città-palazzo fatte con tecniche inimmaginabili nell’attualità, inoltre si muovevano nel cielo usando degli oggetti volanti di grande potenza chiamati Vimana...rimangono molte evidenze di una pura tecnologia aereospaziale sviluppata migliaia di anni fa.
E già nella terza parte di questo interessante documentario presentiamo la vera storia del famoso TAJ MAHAL, dato che esistono molte evidenze  ben comprovate del fatto che il Taj Mahal non sia una tomba come vogliono farci credere, ma un tempio indù dedicato al dio Shiva Mahadeva...perché bisogna capire che non tutto quello che ci è stato raccontato è vero.


12/07/19

salute fisica, psico-emotiva, stress, ansia, depressione, saper pensare-sentire

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI**

In realtà la salute fisica, mentale ed emozionale sono stati naturali del corpo umano, tuttavia a causa delle abitudini alimentari negative e dello stile di vita, la maggior parte delle persone soffre di diversi problemi che limitano la capacità di avere una vita sana.
Il nostro corpo è un'estensione della coscienza, ed a sua volta la nostra mente e le emozioni hanno influenza sulla malattia e sulla salute. In definitiva, niente è scollegato o separato e tutto il nostro organismo lavora all'unisono con una perfezione assoluta, poiché il fine è evolvere positivamente.
Tuttavia in quest’epoca oscura dobbiamo comprendere quei fattori che pregiudicano l'equilibrio necessario per avere un'autentica salute: fattori come stress, ansia, sensi di colpa, tristezza, scoraggiamento, depressione, prestare attenzione solo alla negatività, disfattismo, fobie, complessi sono tutti aspetti che cercano di mantenerci sconfitti ed incoscienti…
Per questo è urgente creare un'emozione positiva che ci aiuti a fortificare la nostra salute fisica ed interna, aspetti come l'affetto, lo stato d’animo positivo, l'intelligenza emozionale, la capacità del perdono, l'empatia, la comprensione verso gli altri, la sana comunicazione, sono fattori che possono oltretutto fortificare la nostra salute fisica, psicologica, emozionale e spirituale ed ugualmente aiutare gli altri.
Allora dovremmo fare un maggiore sforzo affinché prevalga l'armonia e la pace in ogni ambiente in cui ci muoviamo, dovrebbe regnare l'equanimità, l'affetto ed il rispetto sincero, così come un vero appoggio umano ed emotivo. La chiave principale risiede nell’imparare a sapere pensare e sentire adeguatamente.