menu

16/11/17

Antartide, progetti segreti, basi naziste-aliene, Ahnenerbe, Odessa e Highjump

****NUOVO FORMATO CON AUDIO****
***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI***

Ci troviamo in una situazione abbastanza delicata, in tutti i campi. Tuttavia, anche se questi sono i passi che l’élite sta facendo per destabilizzare e creare una grande frattura sociale a livello planetario, dall’altro lato ogni giorno che passa un crescente numero di persone inizia a scoprire diversi programmi segreti che ancora ben pochi conoscono e che l’élite ha l’impegno di declassificare il più presto possibile… Staranno forse cercando di creare sempre più minacce per non farli uscire alla luce in modo che, queste agende molto occulte, possano continuare a restare segrete?
In questi programmi si trova il mistero nascosto nel continente antartico dove sono state trovate piramidi artificiali, laghi di acqua dolce sotto il ghiaccio, profonde grotte senza fondo rilevabile ed un enorme territorio che coincide con un’antica mappa del comandante turco Piri Reis, però senza ghiaccio.
Forse nell’Antartide ci sarà stata una cultura molto avanzata di origine terrestre o magari extraterrestre, come molti affermano? Sarà che davvero esiste all’interno una zona calda e questa è stata utilizzata per creare basi aliene?
E che relazioni ci sono tra queste basi segrete ed i programmi creati dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, denominati operazione Paperclip? O in merito alla rete Odessa con la collaborazione del Vaticano e del Papa Pio XII che diede l’ordine di mettere assolutamente a tacere tutto quanto fosse collegato al contatto extraterrestre, che in quegli anni esisteva già?
Ma lo scopo del nazismo non era solo di stabilirsi in Sud America, era piuttosto quello di porre le basi nella stessa Antartide, insieme alla creazione di un progetto ancora più segreto e misterioso chiamato Ahnenerbe e così, con le società occultiste Thule e Vril, poter contattare quelli che presumibilmente erano le loro divinità ariane.
Saranno davvero riusciti a contattare e a comunicare con quelle che sarebbero dovute essere le loro divinità ariane, o furono alieni che diedero loro una tecnologia sofisticata per la creazione di astronavi, così come di altri oggetti come il martello di Thor e la Campana, per aprire portali e potersi teletrasportare?