menu

29/11/15

Caos sociale, attentati, divisione UE, Schengen, impianti di microchips, RFID

Stiamo vivendo il periodo più difficile della nostra esistenza, il peggior momento nella nostra storia e da ciò che vediamo, tutto rimane uguale o peggiora poiché gli usurpatori padroni del potere globale continuano ad apportare una maggiore instabilità e dolore con un'enorme quantità di rifugiati che non sanno dove andare… e se a questo aggiungiamo il terrorismo, i ricatti, la corruzione, le crudeli ed inumane guerre, il colossale sconcerto si aggrava ogni giorno…
Forse esiste un’enorme cospirazione di alleanze affinché in maniera urgente si realizzi questa strana rottura dell’UE… a cui si aggiungono maggior terrore, controlli, rivolte, crisi economiche, disoccupazione, più razzismo ed in questo rigido controllo delle masse si vedrebbe anche colpita la stessa popolazione europea?
È molto importante comprendere che se non facciamo niente per la nostra sopravvivenza, ben presto installeranno a tutta l’umanità dei dispositivi elettromagnetici che ci porteranno alla totale sottomissione, cioè ci collocheranno dei minuscoli microchip per controllarci in ogni aspetto, possiamo dire che saremo alla mercé del cosiddetto Grande Fratello di cui hanno fatto tanta pubblicità sia in diversi film come in vari libri a proposito di questo terribile e grave problema che ci minaccia.