menu

02/12/20

101: India tempio-tecnologia, Divinità, Dwarka Vimana-Astra Guerra Asura, Mahabharata

 Senza ombra di dubbio, la millenaria cultura indù ci mostra quanto sia stata portentosa e grande attraverso un’infinità di monumenti-città con una perfezione tecnologica e architettonica sorprendente, poiché molti di questi furono edificati dalle stesse divinità o da saggi architetti come Visvakarma, il costruttore di città come Dwarka, la città dorata del Dio Krishna.

La Trimurti degli dei Brahma, Vishnu e Shiva insieme alle loro consorti, rappresenta una forza fondamentale per l’esistenza dell’universo e secondo quanto è stato rivelato in libri come il Mahabharata, o Skanda purana, il Ramayana, la Bagavad Gita, il Rig Veda e in molti altri testi vedici–brahmanici, queste divinità erano fisicamente presenti e convivevano con gli esseri umani.

Tra questi enigmi di una tecnologia e architettura impressionanti, si trova il misterioso tempio di Kailasa ricavato da una sola roccia, il Tempio del Sole di Konark, l’antico tempio di Ramappa, il Forte Warangal e molti altri, che nessuno fino ad oggi si spiega come siano stati costruiti né quale utilità avessero date le loro enormi dimensioni.

Inoltre è rimasto registrato che i deva viaggiavano mediante giganteschi palazzi mobili conosciuti come Vimana, autentiche astronavi capaci di muoversi non solo in cielo ma anche nello spazio… Sarà che nell’antichità avevano tante tecnologie avanzate che gli permettevano di fare viaggi interplanetari o addirittura viaggi nel tempo? E che dire delle potenti armi conosciute come Astra, usate dagli dei per combattere i demoni-asura? E delle tradizioni cosmico culturali come il Diwali e le loro connessioni con le Pleiadi o sette sorelle Krittika in cui si celebra il trionfo della luce sulle tenebre?

Senza dubbio la millenaria cultura indù ha un profondo contenuto di saggezza e conoscenza sia tecnologica che metafisica, cosmogonica, scientifica senza precedenti, a cui non si è dato un valore profondo o che addirittura si è cercato di nascondere.

Ma non solo questo, gli antichi testi dell’India sono pieni di descrizioni di un grande olocausto nucleare nell'antichità, provocato da potenti armi distruttrici che non immaginiamo possibili in quell’epoca.

Nel Mahabharata viene narrato che si combatterono ardue guerre devastanti come la guerra di Kurukshetra tra i Pandava e i Kaurava, spaventosi conflitti che annichilirono totalmente città e nazioni, in cui si narra che parteciparono molte astronavi ed armi magiche sconosciute attualmente. Sono esistite davvero armi nucleari nell’antichità? Quali sono i misteri nascosti in questa incredibile cultura dell’India Antica?

Video realizzato da Alcyon Pleiadi


****NUOVO FORMATO CON AUDIO**** 

***QUESTO DOCUMENTARIO È DIVISO AL SUO INTERNO IN TRE PARTI ***